Pubblicati da lucamasotto

26 ottobre 2013. Noi, gli alberi e la città (vol. 3)

Sabato 26 ottobre 2013 alle ore 10,30 presso la sala della biblioteca un’iniziativa che vuole fare corretta informazione circa la gestione degli alberi in città. Il verde pubblico e privato è una risorsa preziosa per chi vive in città: dagli innumerevoli benefici ambientali e sociali, al netto miglioramento dell’estetica e del decoro, alberi e arbusti […]

Dicono di noi: The lifestyle journal

HD Garden, di cui sono progettista, ha richiamato l’attenzione di  “The lifestyle journal” il nuovo magazine milanese che si occupa di temi legati alla sostenibilità e lo slow living. Sul numero di settembre-ottobre 2013, all’interno della pagina dedicata a Repoplant, sede operativa HD Garden, la nascita di HD Garden è descritta così: “… sei giardini […]

3 ottobre 2013. A cena con l’agronomo

Una serata in chiave green quella proposta in collaborazione con l’amico e collega Andrea Bucci e il ristorante Milano Bakery per giovedì 3 ottobre 2013. Ai piedi dell’orto verticale permanente che domina il locale, le specie vegetali che fanno di terrazzi e giardini piccoli trionfi della natura saranno utilizzate dallo Chef Pier per realizzare piatti […]

15 giugno 2013. Noi, gli alberi e la città (vol. 2)

Il verde pubblico e privato è una risorsa preziosa per chi vive in città: dagli innumerevoli benefici ambientali e sociali, al netto miglioramento dell’estetica e del decoro, alberi e arbusti sono le componenti vitali di parchi, giardini, strade e viali. Nonostante ciò, una vera cultura dell’albero fatica a farsi spazio nella società. Per questo il […]

25 maggio 2013. Noi, gli alberi e la città

Un incontro per parlare di paesaggio e alberi; come curarli, come trattarli e come evitare che divengano pericolosi. Mostra fotografica narrata, proiezione di video, esibizione di tree climbers e aperitivo finale. Con il patrocinio del Comune di Concorezzo. Sabato 25 maggio a Concorezzo presso gli spazi di Archilogo si svolgerà una due ore divulgativa sulla […]

Tagliare sui tagli: basta potature selvagge!

Un’accorta spending review sarebbe auspicabile anche per le operazioni di potatura. Troppo spesso le nostre piante sono affidate a imprese che poco hanno a che fare con il giardinaggio; più spesso si tratta di imprese che non vedono l’ora di fare un po’ di legna, più per ignoranza che per necessità. Oltre a rovinare i […]

Fare pace con la terra non è abbastanza

Contro gli ecologismi e gli ambientalismi di maniera, contro le tesi di complottismo, contro la riduzione di tutto a niente. Il mondo è molto più complesso di quando siamo portati a pensare. Non è abbastanza mandare tutti a casa o cacciare le multinazionali dall’India… Occorre ragionare, investire, ricercare, capire per cambiare le cose davvero. Alcuni […]

Healing gardens (giardini terapeutici)

Il medico cura, la natura guarisce. Coniugare tecnologia e tradizione: il verde alleato della medicina moderna. Questo il titolo del mio contributo apparso su intersezioni del 5 settembre 2012. Una riflessione sul ruolo degli healing gardens, ossia dei giardini terapeutici, progettati appositamente per venire incontro alle esigenze di persone affette da patologie anche degenerative (l’Alzheimer […]

Troppo grandi per fallire?

Le dimensioni raggiunte da alcune piante fanno sì che gli alberi divengano monumenti a se stessi. Occorre salvaguardarli affinchè da monumenti non si trasformino in caduti. Occorre mettere al bando sentimentalismi e ambientalismi di maniera e concentrarsi sulla gestione del bene pubblico per eccellenza: il paesaggio. Ne parlo in questo contributo apparso su Intersezioni.

Biotecnologie a denominazione di origine

Le biotecnologie non fanno sempre rima con gli organismi geneticamente modificati. Talvolta servono per tutelare alcuni dei prodotti più prestigiosi del panorama agroalimentare italiano. Ne parlo in un articolo apparso sul numero 15 di Intersezioni (clicca per leggere), scritto a 4 mani con Riccardo Beretta, biotecnologo fondatore del sito www.biotecnologiepertutti.it