Drone e verde urbano

Sperimentazione e innovazione: droni e verde urbano

Impiego di droni nel verde urbano

“Singolare studio quello che vuole mettere in atto l’agronomo Luca Masotto”

Così apre l’articolo del Giornale di Vimercate del 31 ottobre 2017 a firma di Rodrigo Ferrario che ringrazio per la chiacchierata.
In effetti, lo studio, svolto in collaborazione con Agrosurvey – brand di Drone Emotions specializzato nell’agricoltura di precisione – è decisamente innovativo e mira a introdurre l’uso di droni nel campo della gestione del verde urbano. Lo scopo è quello di valutare lo stato fisiologico delle piante di alto fusto in due aree della città di Concorezzo aventi caratteristiche stazionali molto diverse:

  • Parco di Villa Zoia, ottimo banco di prova grazie alle oltre 200 piante di alto fusto appartenenti a svariate specie e varietà;
  • Via Kennedy, dove vi è un filare di tigli in parte potato a inizio 2017 in parte potato diversi anni or sono.

Droni: nuova frontiera nella gestione degli alberi

Gli esami – già autorizzati dalla Giunta comunale – saranno svolti grazie a droni (ad ala fissa o ad ala rotante) in grado di trasportare fotocamere ad alta risoluzione per lo sviluppo di modelli tridimensionali del terreno e camere multispettrali capaci di leggere lunghezze d’onda invisibili all’occhio umano. A seconda dello stato fitosanitario e fisiologico, infatti, le piante presentano caratteristiche di riflettanza differenti: i sensori delle camere multispettrali catturano le onde elettromagnetiche riflesse dalle foglie e li inviano a un computer. I dati raccolti saranno quindi elaborati tramite particolari algoritmi dai quali si otterranno indici di vigoria sotto forma di mappe in falsi colori. Per avere un’idea della mappa in falsi colori, l’immagine seguente riporta i risultati di uno studio in campo agricolo recentemente svolto insieme ad Agrosurvey in provincia di Latina.

Droni e verde urbano

 

I dati rilevati ed elaborati in falsi colori dovranno essere successivamente validati da indagini agronomiche e arboricolturali di campo.
In questi giorni sono in via di definizione i piani di volo in attesa delle condizioni operative e stagionali più adatte per dare il via alla sperimentazione.

Per qualsiasi informazione o approfondimento potete contattarmi ai recapiti di Studio: mob. 333 4603805 o email studio@lucamasotto.it

Lo studio è svolto in stretta collaborazione con Agrosurvey, azienda specializzata nell’agricoltura di precisione (www.agrosurvey.farm)

Giornale di Vimercate

 

Agronomo Monza espropri stime valutazioni

Estimo immobiliare e fondiario: mercato, redditività e valore

La valutazione di terreni, aziende agricole e immobili

Quali sono gli elementi imprescindibili per la stima di terreni o aziende agricole? Quali principi seguire per un consulenza estimativa corretta? Quale il ruolo del dottore agronomo nella stima degli immobili rurali, commerciali e residenziali?

Estimo immobiliare e fondiario

Il corso Estimo immobiliare e fondiario: mercato, redditività e valore, organizzato da Ordine dei Dottori agronomi e dei Dottori forestali di Milano e TeMA – Territori, Mercati e Ambiente, Società della Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, si propone come un percorso di formazione professionale continua per la valutazione di immobili e proprietà fondiarie con un approccio multidisciplinare che prevede la trattazione di temi tecnici, giuridici e finanziari.

Esproprio, redditività, mercati, valore

Il corso approfondisce i vari aspetti della stima degli immobili urbani e rurali a partire dai fondamenti dell’estimo fondiario di origine agraria fino all’uso delle banche dati per le analisi multicriteriali. Argomenti come catasto e servizi di pubblicità immobiliare sono prodromi alla conoscenza del bene insieme alla “due diligence’’ e alle verifiche precontrattuali. Lo studio dei mercati e l’analisi dell’eventuale redditività costituiscono la base per l’identificazione dei riferimenti valoriali. Il tutto nel quadro giuridico della tutela della proprietà, con i vincoli e le opportunità della pianificazione per il governo del territorio e i limiti circa le finalità di pubblica utilità che conducono all’asservimento e all’espropriazione.

Per informazioni potete contattarmi al numero 333.4603805 o inviare una email a studio@lucamasotto.it

Scarica il programma

 

Giornata nazionale alberi 2015

La Via Verde – Giornata nazionale degli alberi 2015

In occasione della Giornata nazionale degli alberi 2015 parteciperò all’incontro divulgativo La Via Verde, organizzato a cura dell’Associazione Amici Parco Natura con il patrocinio del Comune di Cesano Boscone.

Quale l’importanza degli alberi nelle nostre città? Come leggere le aree verdi presenti sul territorio? Quali sono i metodi di indagine e le tecniche che possono essere adottate per salvaguardare e, ove possibile incrementare, il verde cittadino? Come procedere in caso di abbattimento di alberi d’alto fusto? Quali possibilità ci sono per mantenere in salute il nostro verde ornamentale senza ricorrere a un uso smodato di prodotti chimici? A cosa serve un dottore agronomo a Milano?

L’appuntamento è previsto per venerdì 20 novembre 2015 alle ore 21 a Cesano Boscone presso la Casa della Musica di via Matteotti 9.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di una serie di incontri di divulgazione arboricolturale e ambientale che lo Studio porta avanti da diversi anni. Lo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica circa i valori (non ultimo quello economico) del patrimonio del verde urbano, dal momento che una cattiva gestione del verde (manutenzione e progettazione) causa danni notevoli al patrimonio verde e quindi alla qualità della vita dei cittadini. Aree verdi ben progettate e alberi ben curati sono infatti fattori fondamentali per migliorare il benessere psico-fisico di tutti noi: sono innumerevoli gli studi scientifici che lo dimostrano.

Per qualsiasi informazione è possibile scrivere un’email a studio@lucamasotto.it o telefonare al 333.4603805.
Luca Masotto (dottore agronomo Milano n. 1212) è a disposizione per eventi di divulgazione ambientale e naturalistica.

microcredito india

Microcredito in India

Venerdì 16 ottobre 2015 la libreria La Ghiringhella di Concorezzo organizza un incontro dal titolo “Prospettive sull’India”. Sarà l’occasione per esaminare il subcontinente indiano sotto vari punti di vista: culturale, sociosanitario, economico e letterario.

Lo Studio sará presente con un contributo circa il ruolo del microcredito negli ambienti rurali indiani, prendendo spunto dal libro “Il banchiere dei poveri” di Muhammad Yunus (ordinabile in libreria).

Per motivi organizzativi l’incontro si terrà presso Il Circolo Sant’Antonio di via Verdi a Concorezzo.

Alle 21 l’inizio del seminario che, tra gli altri interventi, prevede l’eccezionale partecipazione da remoto del dr. Abhishek Cukkemane del Bijasu agricultural research centre di Pune, India.

Locandina

albero-della-vita

Bioetico in Expo Milano

Dall’1 al 3 ottobre 2015 bioetico.net entra in Expo. Inizialmente pensavamo di non affrontare il tema Expo 2015. Non volevamo”urtare” la sensibilità di molti imprenditori agroalimentari che vedevano in Expo un nemico più che un’occasione.

Dopo un dibattito interno e dopo aver parlato con diversi agricoltori abbiamo cambiato idea.
Expo 2015 presenta elementi di criticità, è vero. Primo tra tutti un coinvolgimento degli agricoltori molto parziale e limitato. Un tema delicato quello di “Nutrire il pianeta, energia per la vita” non declinato sempre in modo sobrio.

Eppure è innegabile che Expo rappresenta un’occasione importante per portare il concetto di sostenibilità e l’agricoltura all’attenzione dell’opinione pubblica che per decenni è rimasta
“a digiuno” su questi temi. Con la convinzione che le battaglie si combattono fino in fondo con la forza delle idee e con la presenza, bioetico.net vi invita nei giorni 1-2-3 ottobre presso il padiglione degli agronomi dove con una presentazione di tre minuti esporremo il nostro progetto all’attenzione di agricoltori, imprenditori, appassionati, cultori, neofiti e tutti coloro disposti a un confronto schietto, sereno e…bioetico.

Vi aspettiamo al padiglione WAA-CONAF!

Potature e luoghi comuni | Luca Masotto dottore agronomo

Alberi, potature e luoghi comuni

Sabato 14 marzo 2015 Noi, gli alberi e la città sbarca a Trezzano sul Naviglio con un pomeriggio dedicato alla sensibilizzazione circa le migliori pratiche di gestione degli alberi cittadini.
Signora abbassiamo un po’ il cedro, così è più sicuro“, “diamo una bella potata così si rinforza” e “quando c’è vento l’albero si piega, è pericoloso” sono frasi che spesso ricorrono tra i pseudoaddetti ai lavori, luoghi comuni che resistono e che continuano a produrre danni.
Gestire bene gli alberi fa bene al paesaggio e al portafoglio: lo scopriremo nel corso del pomeriggio trezzanese. Ecco il programma:

  • 16:45. Perchè gli alberi sono importanti in città? Migliori pratiche di gestione del verde urbano: prevenzione delle malattie, potature, scelta delle specie, effetti dei cambiamenti climatici. Quando abbattere? I dottori agronomi Andrea Bucci e Luca Masotto illustrano la mostra fotografica “Noi, gli alberi e la città” e rispondono alle domande della cittadinanza.
  • 17:30. Gli alberi di Trezzano sul Naviglio: i risultati del censimento del patrimonio arboreo comunale. A cura di Matteo Maierini.
  • 18:00. Aperitivo per tutti.

Appuntamento in via Manzoni 10, vi aspettiamo!

Alberi in città | Luca Masotto dottore agronomo

Milano, 31 gennaio 2015. Noi, gli alberi e la città

Il verde pubblico e privato è una risorsa preziosa per chi vive in città: dagli innumerevoli benefici ambientali e sociali, al netto miglioramento dell’estetica e del decoro, alberi e arbusti sono le componenti vitali di parchi, giardini, strade e viali.
Eppure una vera cultura dell’albero fatica a farsi spazio nella società italiana.
Sabato 31 gennaio 2015, alle ore 10.30, in Corso Garibaldi 27 a Milano, si terrà un incontro che vuole fare corretta informazione circa la gestione degli alberi in città.
Il Comune di Milano, in collaborazione con i dottori agronomi Andrea Bucci e Luca Masotto, organizza un incontro dedicato alla sensibilizzazione sulle migliori pratiche di gestione degli alberi in città.
Una mostra fotografica narrata illustrerà le tecniche più moderne per avere alberi sani e vitali.
La presentazione si concluderà con un’esibizione di tree climbing e con un momento di confronto con il pubblico durante il quale si parlerà di perizie sugli alberi, di analisi di stabilità, di progettazione sostenibile del verde.
Per qualsiasi informazione potete contattarmi cliccando qui.

Milano zona1. 31 gennaio 2015. Incontro alberi agronomo Milano Masotto

Giornata nazionale degli alberi | Luca Masotto dottore agronomo

21 novembre 2014: Giornata nazionale degli alberi

Venerdì 21 novembre si terrà la giornata nazionale degli alberi 2014. Molti gli eventi in programma. A Milano, vi aspetto in piazza Castello dalle 11 alle 16.

Il patrimonio arboreo di una città è un elemento fondamentale per la qualità della vita. Le piante sono esseri viventi e come tali mutano la loro condizione con il passare del tempo, potendo diventare pericolose. Il Comune di Milano da tempo incarica professionisti dottori agronomi e dottori forestali per verificare la stabilità delle piante e per definire le corrette pratiche di arboricoltura. “SicurAlberi” è l’evento organizzato a Milano, in Piazza Castello, dalla Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Lombardia con la collaborazione del Comune di Milano e dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Milano, in occasione della Giornata nazionale degli alberi il prossimo 21 novembre 2014. Durante l’evento sarà mostrato come si valuta la sicurezza di un albero e saranno eseguite operazioni dimostrative di arboricoltura in quota tramite la tecnica del tree-climbing, oltre a illustrare le nuove fitopatologie che colpiscono le piante e come porvi rimedio.

Lo stesso giorno, saranno organizzati laboratori didattici presso nove Scuole elementari comunali, una per ogni Zona di decentramento della città. Gli alunni delle classi quarte e quinte saranno accompagnati alla scoperta degli alberi. Dottori agronomi, dottori forestali e insegnanti spiegheranno loro come nascono e crescono questi esseri viventi e, soprattutto, l’importanza che hanno per l’uomo. Al termine della giornata, nel giardino di ciascuna scuola, sarà messo a dimora un tiglio e sarà consegnato ai bambini il vademecum delle buone pratiche colturali per aiutarli a prendersi cura del nuovo “compagno”.

Vi propongo un mio articolo per approfondire il legame tra alberi e città: cliccate qui per leggerlo.

Ecco le locandine degli eventi:

aMiamo gli alberi SicuraAlberi

Torneo HD Garden | Masotto dottore agronomo

Torneo HD Garden

Dal 31 maggio al 2 giugno 2014 il palazzetto dello sport di Usmate (Via Bernardino Luini) ospiterà il Torneo HD garden (www.hdgarden.it).
HD Garden ha accettato con entusiasmo l’idea di affiancare il torneo come sponsor principale: sport, verde e aria aperta sono ideali che si sposano con la nostra attività, volta a farvi sentire bene nei vostri giardini e terrazzi.
Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale della società Usmate basket.

 

Alberi in città | Luca Masotto dottore agronomo

Cesano Boscone 18 maggio 2014. Noi, gli alberi e la città

Domenica 18 maggio 2014 alle ore 16,00 al Parco Pertini di Cesano Boscone un’iniziativa che vuole fare corretta informazione circa la gestione degli alberi in città.

Il verde pubblico e privato è una risorsa preziosa per chi vive in città: dagli innumerevoli benefici ambientali e sociali, al netto miglioramento dell’estetica e del decoro, alberi e arbusti sono le componenti vitali di parchi, giardini, strade e viali.
Eppure una vera cultura dell’albero fatica a farsi spazio nella società italiana. Il Comune di Cesano Boscone in collaborazione con Luca Masotto organizza un incontro dedicato alla sensibilizzazione sulle migliori pratiche di gestione degli alberi in città.
Una mostra fotografica narrata illustrerà le tecniche più moderne per avere alberi sani e vitali.
La presentazione si concluderà con un’esibizione di tree climbing.
Seguirà momento di confronto con il pubblico.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarmi.

Qui sotto la locandina con tutti gli eventi in programma nel fine settimana di Festambiente.

Locandina_1B